Spedizioni sostenibili? Scopri come spediamo!

  • Aug 06, 2021
  • 0 Comments

I rifiuti causati dal mondo dell'e-commerce sono tanti, lo sappiamo. Per questo motivo, facciamo tutto il possibile per ridurre rifiuti e sprechi in questo processo e qui vi spieghiamo come prepariamo gli ordini! Ecco quali sono le accortezze che applichiamo per ridurre il più possibile l'impatto delle nostre spedizioni: 

 

Scatole riutilizzate

Al momento, il 100% delle scatole che utilizziamo per le spedizioni sono riutilizzate, dai nostri fornitori o da vicini di bottega che gentilmente le conservano per noi: ecco perché talvolta troverai loghi o etichette di altre aziende o di vecchie spedizioni, oppure vedrai scatole di dimensioni non perfettamente adatte al contenuto. Cerchiamo di non produrre alcun rifiuto ulteriore e dare sempre una seconda vita a ciò che viene usato per le spedizioni in arrivo in bottega!

 

Scotch ed imballi protettivi in carta (o compostabili)

Tutti gli imballi protettivi che inseriamo nei pacchi sono in carta e/o compostabili, e in molte occasioni sono anch'essi riutilizzati dai nostri fornitori! Conserviamo con cura fogli di carta e cartone, chips in mais e fogli di giornale per riutilizzarli nelle nostre spedizioni. Anche lo scotch che utilizziamo per chiudere i pacchi è di carta, e applichiamo la lettera di vettura sempre con lo stesso scotch di carta, riducendo del 100% la nuova plastica prodotta per spedizione. 

 

Le spedizioni alimentari

Per spedire lo sfuso, utilizziamo sacchetti di carta bianchi o marroni, chiusi con scotch di carta, sul quale riportiamo il nome del prodotto e la data di scadenza: si tratta di carta idonea al contatto con gli alimenti, come troverai scritto, e puoi smaltirla nella raccolta della carta. 

 

Come smaltire i packaging?

Salvo eccezioni (come le chips di protezione, prodotte a base di mais, compostabili ma da smaltire nel secco), tutti i gli imballi potranno essere smaltiti nella carta o, se ne hai modo, riutilizzati! Le scatole possono rivelarsi utili in caso di traslochi, o per conservare qualsiasi tipo di prodotto in cantina o ripostiglio. Insomma, prima di buttare qualsiasi imballo valuta la possibilità di donarlo a chi ne potrebbe aver bisogno o riutilizzarlo: in questo modo darai una terza vita a scatole che hanno già svolto il loro compito (almeno) due volte!